Arrivederci Linate! 5 curiosità sull’aeroporto che chiude per tre mesi

Scrivo nel pomeriggio del 26 luglio. Tra poche ore lo scalo di Linate chiude per rifacimento della pista di atterraggio dal 27 luglio fino al 27 ottobre. Il traffico aereo si trasferisce su Malpensa e Orio: qui un esaustivo articolo con tutte le informazioni tecniche per i viaggiatori). Intanto a Linate le ruspe si sostituiscono agli aerei … e io qui vi racconto 5 curiosità sull’aeroporto in chiusura.

Nasce grazie a un Visconti

L’idea di aprire un aeroporto civile nella zona vicina all’Idroscalo è di Marcello Visconti di Modrone podestà di Milano fino al 1935 (il podestà è la carica che sotto durante il fascismo sostituisce quella di sindaco). L’aeroporto viene poi inaugurato nel 1937.

Il suo nome è Enrico Forlanini

Enrico Forlanini (1848 – 1930) è stato un pioniere dell’ingegneria aeronautica a Milano. Dai suoi capannoni di Baggio e Crescenzago prendevano il volo dirigibili, elicotteri e aliscafi. Durante la cerimonia di intitolazione del nuovo aeroporto è descritto come “gloria luminosa della realizzazione del volo umano“.

Ha fatto sparire un comune

La costruzione dell’aeroporto ha occupato quasi per intero l’antico Comune di Linate. I pochi terreni rimasti liberi da aerei e hangar ora fanno parte di Peschiera Borromeo. La rivincita del vecchio municipio è nel nome usato di solito per l’aeroporto Milano Linate appunto in barba al Forlanini e ai suoi voli sperimentali.

La sua cappellania ha un profilo su Twitter

La cappellania Madonna di Loreto presente in aeroporto è molto attiva su Twitter come voladaDio (amen! 😀 ). Ha un sito che ne racconta la storia e le opere d’arte e twitta regolarmente su opere di carità, visite di prelati in viaggio e orari di messe (che proseguono anche mentre lo scalo è chiuso)

Si trasferisce a Malpensa in autobus

Nei tre mesi di stop voli e dipendenti si trasferiscono a Malpensa. Le attrezzature partono tra poche ore e raggiungono Malpensa in autobus. Sono speciali mezzi chiamati cobus progettati per il trasporto di attrezzature per l’attività aeroportuale. Insomma: per continuare a volare bisogna ancora percorrere 60 km via terra.

Conoscevi già queste 5 curiosità su Linate? Raccontamelo nei commenti!

(Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a milanocongrazia@gmail.com) (richiesto)